Recensioni 2014

Un altro anno ricco di appuntamenti

e nuove forme d’arte

Agenda

 

 

* La Voce * La Voce * La Voce*

AUGURI

AUGURI NATALE LA VOCE

* La Voce * La Voce * La Voce*

I PACCHI DI NATALE

Abbiamo avuto il piacere di accettare l’invito e partecipare a questo divertente, simpatico, leggero, coinvolgente G I O CO !!!!!!!!!!!!

I rappresentante delle Associazioni ed il Sindaco ai “pacchi”

il telefono del Notaio..

Ed al pomeriggio Daniele, Renato, Renzo hanno collaborato nella presentazione ai bambini di Alice Castello nientemeno che la favola di ‘Capuccetto Rosso’ con il teatro dei burattini !!!

la nonna (Renato Gialluca con rigorosa barbetta) e Capuccetto (Daniele Inocco…)

* La Voce * La Voce * La Voce*

“IL GIRO DI VITE” Teatro Barbieri Vercelli -9 novembre

Immersa nella romita campagna inglese, Bly cela un segreto. 

La nuova istitutrice giuntavi tenta di svelarlo. 

Depositari ne sono i due piccoli e teneri allievi a lei affidati? 

Il mistero ha dimora nella tenuta di Bly, dev’essere senz’altro così…

 

GIRO DI VITE LOC.

 

* La Voce * La Voce * La Voce*

“ROGGE e GORE” al Castello di Quinto Vercellese

 Sabato 8, domenica 9 novembre e il fine settimana successivo 15 e 16 novembre, il Castello di Quinto Vercellese ospiterà la mostra del pittore Giovanni Lacchio. Tema della mostra: “Rogge e Gore” un omaggio che l’Artista desidera rendere alle Terre d’Acqua da secoli avocate alla coltivazione del riso, per la quale l’acqua è una risorsa indispensabile.

* La Voce * La Voce * La Voce*

YVETTE GEISSBUHLER a Palazzo Tornielli Borgomanero.

L’eclettica artista Yvette Geissbuhler è stata invitata ad esporre le proprie sculture a Palazzo Tornielli, sede del Palazzo Municipale di Borgomanero.

l’artista con il vice sindaco di Borgomanero all’inaugurazione della mostra

Sabato 11 ottobre alle ore 11 si è inaugurata la mostra,

caratterizzata dalla consueta essenziale eleganza che le sculture dell’artista hanno insite.OLYMPUS DIGITAL CAMERA

“Forme e movimento” è il titolo della mostra inserita nella più ampia rassegna “Arte a Palazzo” voluta dall’amministrazione comunale.

* La Voce * La Voce * La Voce*

RAI 2 . Mezzogiorno in Famiglia

Senza ovviamente citare direttamente la nostra Associazione siamo stati presenti e ben visibili attraverso i quattro interventi in diretta per la cartolina raccontata da Renzo Bellardone, ed ora al illustrarla  altra socia della Voce Rosella Zanini.

alcune foto:

1910640_739455092814709_7791112169971460004_nRenzo e Manila

10410868_770547669650880_3031645222772454331_n988399_862295230468244_6928081275313542021_n

 

Ed ora a spettacolo ultimato riporto il commento postato su Face Book……

“non ho ancora foto dello spettacolo, ma devo assolutamente dichiarare la mia emozione e la mia soddisfazione per la riuscita di “SCINTILLE, le INVENZIONI di GALILEO FERRARIS”. Buona sinergia, buon coordinamento, pubblico magnifico con un tutto esaurito all’inverosimile….. Grazie a Rosella Zanini, Daniele Inocco, Renato Gialluca per l’impegno e la resa sul palco. Grazie a Valeria Bor ed alle sue ragazze più Matteo per le variopinte e scintillanti coreografie che hanno coinvolto anche il pubblico. Un grazie enorme a CARLA PUGLIARO, direttrice del Museo Ferraris per il materiale su cui si è lavorato; grazie all’amministrazione comunale, al sindaco Stefano Corgnati, all’assessore Bianca Mezzalama, alla consigliera Mara Bianchetti ed alla collaborazione alta offertaci dalla Pro Loco attraverso Ivan Decaroli.
GRAZIE AL PUBBLICO !!!!!!!!!!!!!!!!!!! (e se ho dimenticato qualcuno…compatite l’età..)”

Al mattino dalle 9,30 alle 12 il rinnovato museo Ferraris sarà aperto con i ragazzi delle scuole medie in qualità di guide, dopo un corso effettuato con la direttrice del Museo Prof.sa Carla Pugliaro. Nel pomeriggio alle ore 16,30 ci sarà una conferenza dei Professori Tartaglia e Mezzalama del Politecnico di Torino, con auspicabili interventi anche di altri docenti.

Alle ore 21 in auditorium “Scintille, le invenzioni di Galileo Ferraris” un reading ideato e messo in scena da Renzo Bellardone, con l’obiettivo di cercare di far conoscere in modo semplice ed  immediato questo grande personaggio. Lo spettacolo vedrà quali narratori Renato Gialluca, Daniele Inocco e Rosella Zanini. Ci saranno dei coinvolgenti intermezzi di danza realizzati e curati dalla coreografa Valeria Bor, mentre per la consulenza musicale ancora una volta Inocco Daniele. Per rendere più fruibile lo spettacolo ci saranno anche delle proiezioni, oltre a movimento attoriale. Sia a livello associativo “La Voce”, che a livello personale siamo onorati ed emozionati per questa opportunità di livello, augurandoci l’inizio di future sinergie.  Siamo certi che con musica, parole, immagini, colori e qualche effetto speciale, il pubblico avrà modo di trascorrere una gradevole serata in compagnia, alla scoperta di Galileo, di suo fratello Adamo, di Camillo Olivetti, Thomas Edison …e molti altri. Le coreografie coinvolgeranno in modo determinante e gli attori non mancheranno di captare costantemente l’attenzione….

Vi aspettiamo davvero numerosi”

 

* La Voce * La Voce * La Voce*

SANTHIA’- Festa Associazioni 27 settembre 2014

Momenti d’incontro, condivisione di smussamento di angoli, di sorrisi…

IMG_4021

 

* La Voce * La Voce * La Voce*

PINOCCHIO -favola itinerante a Santhià

PINOCCHIO IM

ed alla fine è arrivato !!!!!

Ed ecco la prova fotografica con alcuni degli interpreti proposti dalla VOCE oltre a tanti altri…..

  pinocchio4

                            PINOCCHIO è in arrivo !!!!!

A Santhià il 21 settembre, arriva Pinocchio, ebbene Si!  Per le vie cittadine arriverà il Burattino ed in varie stazioni dislocate nel cuore di Santhià, attori, ballerini, acrobati, giocolieri vi racconteranno la sua storia…. e tranquilli non Vi perderete neanche una stazione … perché ragazzi e ragazze vi accompagneranno nel percorso  !!!!

e “la Voce” è lieta ed onorata di partecipare con diversi interventi , e di aver contribuito sostanzialmente  al casting

VI ASPETTIAMO per DIVERTIRCI INSIEME !!!!

* La Voce * La Voce * La Voce*

GIOVANNI BERRONE – Mostra Pittura a SanGermanoVercellese

mostra Berrone

Ecco L’intervento conclusivo di Renzo Bellardone, per conto della Voce  che ha visto anche il consigliere Arch, Beppe Volpe al tavolo dei relatori, alla serata inaugurale della mostra su Giovanni Berrone, augurandoci che possa continuare un tour di presentazione dell’artista.

“Nel 2011 e precisamente dal 4 all’8 novembre 2011, l’Associazione Culturale ‘La Voce’, che mi onoro di presiedere,  in collaborazione con il Comune di Borgo D’Ale e la “Fondazione Monsignor Luigi Bongianino” ha organizzato la mostra “I DIPINTI DI GIOVANNI BERRONE” nella Biblioteca Civica, ex Chiesa di San Francesco, appunto a Borgo d’Ale. Abbiamo sfidato la neve, il freddo e qualche accenno di tormenta, ma caparbiamente abbiamo faticosamente tirato fuori, da un ricercato oblio, i dipinti di Berrone.

L’inaugurazione della mostra si era  impreziosita con la proiezione del video su Giovanni Berrone”, realizzato dai curatori del Sangermano Film Festival Davide Trebò e Samuel Manzoni. Anche questa sera è stato proposto lo stesso video;  molto curato nei particolari , abbiamo visto   come  ha realmente puntato e colpito nel segno il tema del titolo “Introspezione visiva di Giovanni Berrone”

Avevo conosciuto Berrone su presentazione dell’Architetto Beppe Volpe,(ora – peggio per lui-  anche socio consigliere della Voce) ed insieme a lui,  Samuel Manzoni e Davide Trebò avevamo visitato la galleria personale allestita alla Cascina Pollone; in questa strana , quanto magica ambientazione i quadri di Berrone emanavano la forza del suo spirito e trasudavano le inquietudini dello stesso Berrone che persona timidamente affabile era però anche introverso e facile all’irascibilità.

Questo suo modo di essere (bohemien del 2000, bello e dannato) è rimbalzato subito prepotente, dalle tele, dai colori, dagli impudici soggetti che sfrontatamente esibiva.

Anche senza conoscere la sua storia personale, che poi tra una birra e l’altra  raccontò, ci sono inequivocabilmente  apparsi i mondi intimi e le terre lontane che gli erano stati contenitore, casa, esperienza: animali strani, colori forti, selvaggi movimenti, turbamenti erotici ed una sorta forse non di regligiosità, ma certamente di spiritualità.

Ora a distanza di pochi anni, il suo non essere più qui, ha cancellato le sue terrene intemperanze caratteriali, che come estremo messaggio artistico che connota molti artisti,  restano qui,  impresse sulle tele di grande pregio per il tratto deciso, il coraggio della linea e le forti emozioni esibite. Ecco, come tutti  i veri artisti, anche Berrone ha lasciato  ai posteri l’impronta del suo  spirito 

A nome della Voce ringrazio per l’invito a questa inaugurazione che ci ricompensa ancor più dell’impegno che avevamo dato alla prima mostra in zona di Berrone, voluta e realizzata con e  dalla nostra associazione, peraltro aperta a ricevere nuovi soci, nuovi collaboratori che amino il bello e che vogliano esprimere il meglio di sé anche attraverso il bello realizzato da altri, come nel caso di questo grande artista Giovanni Berrone.

* La Voce * La Voce * La Voce*

LE SODDISFAZIONI

In una attività di volontariato culturale, l’impegno è certamente alto, soprattutto quando le forze attive sono al minimo e gli eventi scandiscono un tempo serrato. Alla Voce, da inizio anno al 12 luglio 2014, conteremo ben 15 eventi, di cui alcuni con una preparazione di mesi per una sola serata, altri con allestimenti veloci, ma che si sono estesi per due, tre o quattro giorni, fino a due settimane…In ogni caso l’impegno è alto, le difficoltà  importanti ed in certi casi affrontando anche rischi….con un sorriso.

Le ricompense sono però grandi grandi ed anche se “solo” morali scaldano il cuore e ricompensano grandemente. Ringraziamo quindi tutti gli organi di stampa che danno sempre ampia visibilità alle iniziative ed in questo caso specifico ringraziamo per l’attestato inatteso e gradito.

SANTHIART - VOCI DI DONNE

 

TEATRO in CAMMINO

12714

La camminata è organizzata dalla Compagnia dell’Armanàc

assieme a La Voce e al gruppo teatrale Gli Sbiriulà,

in collaborazione con gli Amici della Via Francigena di Santhià e

la Rete dei Cammini e con il patrocinio del Comune di Santhià.

Gli attori protagonisti della giornata sono (in ordine alfabetico):

Roberto Avetta

Renzo Bellardone

Umberto Bolzon

Domenico Calliera

Renato Gialluca

Daniele Inocco

Paolo Ravetto

Caterina Salussolia

Un grazie particolare per la loro disponibilità e bravura

Si ringraziano inoltre la famiglia Molinaro per aver permesso la sosta alla cascina Magra e la famiglia Succio per aver consentito la visita alla cascina Colombara.

Stampato grazie al Centro Servizi per il Volontariato di Vercelli

    12/07/2014                                 Teatro in Cammino

Alla scoperta di Santhià e della sua campagna, delle sue tradizioni, della sua storia, attraverso un percorso per immagini, suoni ed emozioni,

per ricordare e in certi casi non dimenticare

 BUONA   CAMMINATA !!!

Ritrovo  in Piazza Roma

1° tappa – Foro Boario

Vi ricordate le fiere di un tempo??? Beh i camminatori che han compiuto gli anta da un po’ certamente si, mentre per gli altri sarà un flash su mondo d’altri tempi… quando alle fiere commercianti di cavalli, zingari che battevano il rame, il “balla l’orso” e le cartomanti si mescolavano su una tavolozza variopinta e ricca di colori

2° tappa – Cascina Magra

Ovvero il luogo dove avvenne “l’eccidio di Santhià”; partendo da uno scritto di “Gim” viene rievocata la terribile note tra il 29 e 30 aprile del 1945, quando si credeva che la guerra fosse finita ed invece… una terribile rappresaglia avvenne proprio  alla Cascina Magra.

3° tappa – Cascina Colombara

Il nostro paesaggio extraurbano è in buona parte rappresentato dalle risaie, crogiuolo di storie, di narrazioni, di fantasie e di realtà. Dalle mondine al “padrun da le bele braghi bianchi” fino alle macchine. Un racconto tra un giovane venditore di vino ed un vecchio che ricorda i bei tempi andati.

4° tappa – Cascina Perucca, “Il Nespolo”

Qui canta, si beve e si mangia ed una allegra quanto festosa accoglienza sarà riservata ai camminatori. Per i santhiatesi , un tuffo nella tradizione e per i non santhiatesi la scoperta dell’allegria e della condivisione in semplicità …

 

CENA – Agriturismo “Il Nespolo”, cascina Perucca

5° tappa – Sovrappasso stazione ferroviaria

Vi ricordate della littorina per Genova? O più recentemente del treno per Arona????  La precisione era un tempo rappresentata dall’orologio della stazione…. e forse quello la precisione la mantiene ancora, ma i treni……

ARRIVO – Piazza Roma

Si consiglia di porsi in fila indiana dal sovrappasso della stazione e cantando “ciuf ciuf” andare fino a piazza Roma (si declina ogni responsabilità per eventuali arresti da parte delle forze dell’ordine per disturbo della quiete pubblica)

Con questa collaborazione “La Voce” va in vacanza, ovvero si ritira a meditare ed organizzare eventi in proprio ed in collaborazione che dall’autunno si preannunciano numerosissimi e particolarissimi.

* La Voce * La Voce * La Voce*

VOGLIO VOLARE – Vercelli, teatro Barbieri

leggere, ascoltare, parole…comunque suoni …vibrano nell’aria, entrano nella mente, nel cuore e rendono la vita più leggera.

“La Voce” è decisamente orgogliosa di essere partner con queste prestigiose realtà e coindivisioni.

a spettacolo ultimato penso che qualche immagine racconti più di 1000 parole…

Voglio-Volare_Diapsi-Vercelli-14_locandina-web

* La Voce * La Voce * La Voce*

MELODIE e SUONI d’ARTE – Viverone

Alla seconda edizione questa raffinata proposta ha come cuore centrale l’aiuto al prossimo, la beneficenza attiva

La Voce è decisamente orgogliosa di esserci stata attraverso la presenza di Renzo Bellardone che ha condotto la serata.

unnamed

Le minacce della pioggia e dei temporali si sono dissolte in tempo utile per permettere agli abili, cortesi ed efficienti padroni di casa signori Pastoris di allestire i bianchi gazebo sull’erba rasata dei piani nel giardino vista lago.

La serata è iniziata con il rapido racconto di un simpatico aneddoto dell’infanzia di Padre Renzo Zola; il nipote del missionario, ovvero Giorgio Zola ha fatto un accenno all’opera svolta in India per 64 anni e Claudo Pastoris -padrone di casa e presidente dell’Associazione- ha brevemente dettagliato l’attività.

La parte artistica della serata ha visto l’eclettica Paola Caramel interpretare un brano composto per la Biennale di Venezia -edizione 2011- a proposito del Tibet (ai cui confini era stato internato in campo di concentramento Padre Renzo); la voce di Paola è stata armoniosamente o impetuosamente sottolineata dalla musica interpretata da Alvise Biolcati Rinaldi.

E’ poi arrivato il jazz con “Main Street Jazz Group” composto da Franco Ivaldi alla chitarra, Stefano Ivaldi -chicca jazzistica- al violino, Roberto Sacchi alla batteria, Francesco Nazzon al contrabbasso e nientemeno che Giorgio Ardrizzi al sax contralto, che si sono prodotti in una jam session durata tutta la sera, anche durante il grandioso buffet.

A proposito di buffet ..veramente grandioso con dettagli raffinati (salvia ripiena e fritta) ed un ottimo risotto all’erbaluce prodotto da Massimo Pastoris e cucinato dai “Rubinet” ovvero Emiliano,Enzo e Leo i campioni mondiali di panissa.

 

* La Voce * La Voce * La Voce*

WEEK END SCACCIAPENSIERI A SANTHIA’

 6 GIUGNO 2014 -”POETICHE ARMONIE” alla RISERIA MOLINARO di SANTHIA’

7 GIUGNO 2014 – “NON TI PAGO” commedia brillante, anzi esilarante degli SBIRIULA’ in  AUDITORIUM  SANTHIA’

unnamed (15)

unnamed (11)

unnamed (3)

unnamed (2)

Invito poetiche armonie 2014

 

* La Voce * La Voce * La Voce*

15 maggio modificato xxxxxcopia

* La Voce * La Voce * La Voce*

Ed anche nel 2014 il sipario si è alzato su POETICHE ARMONIE alla RISERIA MOLINARO di Santhià. Grande successo in ogni comparto: Paolo Lello Gariglio l’artista che ha presentato i suoi quadri ed un suo libro; i Just Friendes Group con concerto jazz di qualità, ed infine i cuochi della compagnia dei ‘Rubinet’ hanno cucinato una panissa favolosa.

a sorpresa la serata è stato condotta anche da Sara Ghirardi (con Renzo Bellardone) e ad ogni serata….una nuova conduttrice…

 

"I Just Friend Group" con Gabriella ed Enrico MolinaroEnnio Cobelli con i cuochi "Rubinet"

Gabriella ed Enrico Molinaro e Renzo BellardoneGabriella ed Enrico Molinaro - gli eccellenti ospiti

Locandina poetiche armonie 2014

* La Voce * La Voce * La Voce*

unnamed (3)

 

unnamed (1)

 

 

 

 

La Voce attraverso l’intervento di Licia di Pillo e Renzo Bellardone  il 7.5.2014, è stata parte attiva

 

nella serata celebrativa di YOM HaAtzmaut 66 Giorno dell’Indipendenza di Israele.

 

Relazione del Vice Presidente Thomas Gazit:

 

Nella sala conferenze del Centro Servizi per il Volontariato di Vercelli, colma di associati e di simpatizzanti, l’Associazione Italia Israele di Vercelli, Novara e Casale M.to ha festeggiato il 66° anniversario della proclamazione dello Stato di Israele.

Come ha sottolineato il Presidente del sodalizio prof. Giacomo Ferrari nella sua prolusione: “Ci stringiamo intorno ai cittadini di Israele per far loro il nostro augurio affinché non solo possano continuare ad operare, poiché il diritto allo esistenza del loro Stato è ancora messo in discussione, ma affinché la funzione determinante dello Stato di Israele in Medio Oriente venga non solo svolta ma riconosciuta per quel che merita. Non ci sono state solamente guerre in tale regione, ma accordi e sviluppi economici e tecnologici di cui nessuno parla”.

Vengono proposte poi il suono della sirena con la quale si commemora il Giorno dei caduti in guerra con le relative immagini. Fa seguito l’esecuzione dell’inno israeliano, Ha-Tikvah.  Successivamente viene proiettato un breve filmato storico su Tsahal, l’esercito di Israele che continua a svolgere non solamente una funzione nella difesa ma anche un ruolo importante nell’ambito culturale, sociologico e formativo della società israeliana.

Dopo una breve presentazione dei poeti: Bialik, Alterman e Roberto Malini ed alcuni riferimenti alla Bialik House di Tel Aviv, Lucia Di Pillo e Renzo Bellardone hanno letto in modo estremamente efficace e commovente alcuni brani poetici tra cui, “Dopo la mia morte” di Ch. N. Bialik, “Notte fonda” di N. Alterman e “25 aprile 2006” di R. Malini.

Ha fatto seguito la conferenza del dott. Lorenzo Fantone, ricercatore e studioso di Relazioni Internazionali che ha trattato il tema: “Il canale Mar Morto – Mar Rosso, una sfida per la pace”.

Il relatore si è soffermato con immagini e con dati molto esaustivi sull’accordo firmato nel dicembre 2013 nella sede della Banca Mondiale a Washington, tra il ministro israeliano per l’energia e lo sviluppo di Israele, il ministro per l’Acqua giordano ed il ministro dell’economia della Autorità Palestinese, per la realizzazione di un canale che dovrebbe portare l’acqua del Mar Rosso al Mar Morto ed ovviare al progressivo prosciugamento di tale bacino. L’investimento finanziario, dell’ordine di diverse centinaia di milioni di dollari prevede inoltre apporto di acqua desalinizzata per far fronte alle esigenze idriche delle popolazioni della regione interessata e produzione di energia elettrica.

Il progetto non è però esente da inconvenienti di ordine ambientale per cui si prospettano anche soluzioni alternative, ma l’elemento importante, come ha tenuto a sottolineare il relatore è che si sia arrivati ad un accordo.

Forse è l’inizio di rapporti più sereni e costruttivi tra popoli che hanno molto sofferto.

La serata si è pertanto conclusa con un auspicio, una speranza di pace, che non ha origine da parole, ma da fatti.

Per chi fosse interessato agli aspetti tecnici della gestione dell’acqua e dell’ambiente in Israele, (basti pensare che l’87% dell’acqua usata in Israele è riciclata, contro il 25% della Spagna), anticipiamo che il 16 maggio 2014, al Piccolo Studio di S. Andrea in Vercelli sarà ospite dell’Associazione Italia-Israele l’ing. Riccardo Levi, dirigente del KKL che è l’ente israeliano che si occupa di gestione del territorio e delle risorse idriche.

10336806_743532445680870_6634834136646932022_n (1)

 

*La Voce * La Voce * La Voce*

10252072_10203670130622688_4269238178601912541_n

il 1° Maggio 2014 a Vettignè, frazione di Santhià a partire dalle ore 16, ovvero a conclusione della “MARATONA del RISO” ha preso vita il “BORGO ARTIGIANO”; la VOCE era presente con l’Associazione Diapsi, partner negli eventi, e con una performance teatrale scritta da Renzo Bellardone ed interpretata da Marco Pavesi….nei panni del pellegrino Marcus.

Simona, Fabiana e Karin al Borgo artigiano

Lidia Acquaviva (collaboratrice con la VOCE,) con i suoi ritratti dal vivo Marco Pavesi nei panni del pellegrino Marcus

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 * La Voce * La Voce * La Voce*

La Voce e le “Colature” di Cobelli a Santhià

Bellardone-cobelli

A sinistra il presidente de “la Voce” Renzo Bellardone, a destra il pittore Ennio Cobelli protagonista della mostra

Una delle soddisfazioni che si hanno a portare avanti progetti come Spirito sociale è che si entra in contatto con altre realtà del nostro territorio. Particolarmente interessante l’incontro con “La Voce”, sede ad Alice Castello, attività soprattutto nel santhiatese, incontro avvenuto per tramite di Renzo Bellardone, presidente del sodalizio, in margine ai progetti Diapsi a cui Spirito sociale sta collaborando. Renzo è una persona generosa con cui si entra subito in contatto. “La Voce” è un’associazione culturale ma intende la cultura nel suo autentico valore di legante sociale, di scoperta continua e dono. Segnaliamo con vero piacere la prossima iniziativa, una mostra pittorica intesa come collaterale all’evento “Maratona del Riso” che sta animando il santhiatese. L’artista locale scelto è  Ennio Cobelli, l’esposizione si intitola “Le Colature di Ennio Cobelli” e sarà aperta dal 17 aprile al 6 Maggio presso la Biblioteca Civica di Santhià.

Nel seguito un’approfondimento a cura della stessa associazione, con cui ci auguriamo di collaborare per il valore dell’impegno e della proposta.

Nel 2014 l’associazione Culturale LA VOCE, pare aver ritrovato nuova linfa vitale ed energie e sinergie. Interpellato l’infaticabile presidente Renzo Bellardone ci racconta:

Da inizio anno il sodalizio può annoverare la partecipazione al Giorno della Memoria al Dugentesco di Vercelli con Associazione Italia-Israele, la presentazione di Jacopo Durandi in reading teatrale a Tronzano Vercellese, “Voce alle Donne” una tre giorni di rassegna d’arte al femminile con all’interno una camminata organizzata da Decathlon Vercelli e Via Fancigena Santhià, oltre a “Voci di Donne” uno spettacolo inserito nella rassegna Santhiart. Ancora Media Luna con quasi 70 artisti coinvolti , 13 associazioni coinvolte oltre ad una decina partecipanti alla serata ed a fine marzo “Viaggio nell’Immaginario” una eclettica quanto prestigiosa rassegna d’arte a Tronzano Vercellese. Interessanti anche le partecipazioni in qualità di sostenitori e promoter con Diapsi Vercelli, Coffee Bag Lab, Pgs Decathlon Vercelli e La Torre dell’Angelo Vercelli”.

Ora dopo tutti questi eventi in poco meno di tre mesi si rischiava di annoiarsi, ecco quindi la voglia di partecipare con eventi collaterali alla maratona del Riso e magari con una proposta inconsueta:una mostra di opere particolari e tra gli artisti santhiatesi che utilizzano tecniche innovative abbiamo individuato Ennio Cobelli, per una esposizione di “Colature”. Di cosa si tratta? Beh non lo sveliamo qui, ma sarà possibile capirlo visitando la mostra “LE COLATURE di ENNIO COBELLI” dal 17 aprile al 6 Maggio presso la Biblioteca Civica di santhià (orari biblioteca, salvo aperture speciali per Maratona del Riso)

colorature 1

Sentito invece Ennio Cobelli ci racconta che:

Fin dalla giovane età ho manifestato una spiccata attitudine alla pittura,e notato dal pittore Gino Bordoni sono stato introdotto nello studio del suo maestro, il professor Mario Acerbi di Pavia. Le mie prime esperienze di disegno e pittura le ho esercitate all’ interno della “Certosa di Pavia” riproducendo la complessa architettura del monastero. Dopo il trasferimento con la famiglia a Milano non ho abbandonato il contatto con i pittori pavesi, dai quali ho imparato a riprodurre i colori e le forme tipiche dell’ arte figurativa ottocentesca. A Santhià dove attualmente risiedo, ho continuato gli studi per conto mio ricercando uno stile che metta in evidenza l’impatto emotivo delle raffigurazioni, con colori molto contrastanti, introducendo elementi surreali.

Nel 2011 ho conosciuto Isidoro Cottino, artista di livello internazionale, dall’esperienza del quale attingo preziosi consigli e incoraggiamenti a continuare nella ricerca dell’uso dei più disparati materiali, fino ad opere molto materiche, oltre a pittura su vetro retroilluminata e lampeggiane. In questi ultimi anni ha ottenuto lusinghieri apprezzamenti dalla critica con l’assegnazione di vari premi in mostre di livello nazionale svoltesi in Piemonte e Lombardia ed altri riconoscimenti in mostre personali e colletive e nel 2013 un mio dipinto dal titolo “Ti osservo” è stato selezionato per la mostra in ricorrenza del 150° anniversario della nascita di Edvard Munch ed è stato esposto a Palazzo Albertini a Forlì.

Di recente, pur non abbandonando la pittura classica, sto sperimentando una nuova tecnica di colature su plexiglass di grande impatto cromatico, che sono l’oggetto della mostra a Santhià.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Thomas Gazir all'inaugurazione

Franco Giordano e Gian Carlo Palazzo all'inaugurazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Maria e Gianni Lacchio all'inaugurazione

 

 

 

 

 

 

 

 * La Voce * La Voce * La Voce*

VIAGGIO NELL’IMMAGINARIO a TRONZANO VERCELLESE

Una Rassegna d’arte che necessita solo di immagini

Locandina
Locandina
Esterno Rassegna d'Arte "Viaggio nell'Immaginario"
Esterno Rassegna d’Arte
desk accoglienza La Voce
Desk “La Voce”
desk accoglienza Coffee Bag Lab - Diapsi Vercelli
Desk Coffee Bag Lab
desk accoglienga Paolo Lello Gariglio
Desk Paolo Lello Gariglio
Allestimento finito.....si possono aprire le porte per l'inaugurazione
Allestimento finito ! si aprano le porte per l’inaugurazione !!!!
i dolci ed i salati della Pro Loco
L’arte dell’accoglienza a Tronzano….grazie alla locale Pro Loco, attiva e presente con costanza durante tutta la Rassegna. Grazie ai signori per l’allestimento e grazie alle signore per il dolce e…..il salato !!!! — presso Tronzano Ex Albergo del Sole.

 

Un momento del'Inaugurazione
Un momento dell’inaugurazione

 

Artista : Yvette Geissbuhler
Artista : Yvette Geissbuhler
Artista Ennio Cobelli
Artista : Ennio Cobelli
Artista : Giancarlo Palazzo
Artista: Giancarlo Palazzo
Artista: Matteo Giammarinaro
Artista : Matteo Giammarinaro
Artista: Massimiliano Bertolotti
Artista : Massimiliano Bertolotti
Artista: Ivan Grasso
Artista : Ivan Grasso
artista: Paola Camoriano
Artista : Paola Camoriano
 * La Voce * La Voce * La Voce*

E dopo le fortunate edizioni al Castello di Quinto, all’ Auditorium di Borgo d’Ale, al Teatro Civico di Varallo, MEDIA LUNA  è approdata  a SANTHIA’, con

8 fotografi santhiatesi, 5 poeti locali, 10 voci recitanti, 15 giovanissimi musicisti, 10 ballerine, service degli studenti Itis di Santhià ed una piacevole novità nella conduzione della serata, infatti ad affiancare Renzo Bellardone c’è stata la brillante Alessandra Ferragatta.

l format dell’edizione santhiatese è stato piacevolmente arricchito dalla nuova disinvolta conduttrice in co-conduzione, dalla presenza di tantissimi giovani che hanno rallegrato la serata con musiche conosciutissime e piacevolissime, ….ballerine che hanno  tradotto  il profumo del tango…., voci conosciute e voci nuove per le letture a celebrazione del giorno mondiale della poesia e tante belle immagini dei nostri fotografi del gruppo della Compagnia dell’Armanac. commentate da un veterano della Compagnia ed ora Assessore alla Cultura Luigi Zai. Altri giovani, ovvero gli studenti del Laboratorio Tecnico del Suono dell’Itis di Santhià, che hanno fornito il service audio in stage esterno con “La Voce”.

Serata per raccolta fondi per Csv Vercelli: fotografia, poesia, balletto, interpretazioni, band musicale, e dolci finali per tutti gli spettatori.

Ecco alcune foto ed un paio di  video:

la carrellata delle suggestive fotografie dei fotografi dell’Armanac ed il balletto offerto dalla Dancing Soul di Pamela Bragante

1899960_763159067028492_737427772_n

 

xDSC_0512

 

P1110303

xDSC_0418xDSC_0464xDSC_0467xDSC_0484xDSC_0488xDSC_0500xDSC_0503xDSC_0506xDSC_0508xDSC_0509xDSC_0510xDSC_0511xP1110268xP1110258xP1110260xP1110280xP1110290P1110295

DSC_0420DSC_0429DSC_0436DSC_0475

 

 

 * La Voce * La Voce * La Voce*

 “VOCE  alle DONNE 2014”

L’Associazione Culturale ”LA VOCE” ,  per la Festa della Donna ha pensato che:
E dopo carnevale dobbiamo rintanarci in casa??? Ma nemmeno per sogno !! ed allora ecco una ghiotta occasione per festeggiare le DONNE nella ricorrenza della  FESTA della DONNA:
una ventina di Artiste esporranno, dipinti, sculture, porcellane, gioielli, tessuti, elementi di arredo, complementi di abbigliamento con materiali innovativi ed originali…ed un brindisi di benvenuto, con qualche dolcezza vi accoglierà…anche per la camminata del 9 marzo alle ore 16,30  ed ..poi allo spettacolo  alle ore 21,00
info@lavocealice.com    339 3978165
Ed a conclusione evento ecco alcune immagini per ricordarlo ed iniziare a programmare una visita per l’edizione 2015
1978751_715924575108324_629750063_n
1920562_715924628441652_6389097_n
1239423_715924758441639_2113563508_n
149232_715924781774970_1608207343_n
1958509_715924881774960_677016429_n
1921939_715924845108297_24967600_n
10003545_715925335108248_70636384_n
1796513_715925315108250_2006890649_n
1901244_715925215108260_1218103431_n
149232_715925178441597_779596003_n
1969386_715925151774933_514539709_n
1743648_715925091774939_1988819528_n
1781946_715925025108279_1448119996_n
10015647_715924955108286_1416352488_n

1965073_715924525108329_111771448_n

Nell’ambito della Rassegna d’arte al femminile Voce alle Donne si è pensato di inserire lo spettacolo VOCI DI DONNE dove donne parlano di donne: da Eva alla Callas attraverso Artemisia Gentileschi, Lucrezia Borgia ed altre donne che hanno segnato la storia.

Loc.-Guido-Come.-orizz.-3-1-copia

Ideato e messo in scena da Renzo Bellardone..ecco alcune immagini della serata oltre al riconoscimento di SanHiart:

SANTHIART - VOCI DI DONNE

DSC_0397
Le interpreti: Licia Di Pillo, Elena Gramaglia, Martina Pisano, Cinzia Sassone, Rosella Zanini e Caterina Salussolia
Le Voci fuori campo: Paolo Ravetto, Renzo Bellardone, Daniele Inocco
Il creatore luci: Davide Zanichelli
DSC_0392
Cinzia Sassone, Caterina Salussolia, Elena Gramaglia, Licia Di Pillo, Martina Pisano, Rosella Zanini
DSC_0389
Elena Gramaglia
DSC_0387
Martina Pisano
DSC_0385
Cinzia Sassone
DSC_0384
Licia di Pillo
DSC_0383
Caterina Salussolia
DSC_0382
e la musica va……….
DSC_0381
Rosella Zanini
DSC_0379
qualche minuto prima dell’inizio…..paura!!!!!!!!!!

voce alle donne1 copia

volantino2-1-copia-212x300

Loc. Guido Come. orizz. 3 (1) copia  * La Voce * La Voce * La Voce*

Domenica 2 febbraio 2014 a TRONZANO VERCELLESE

calorosissima accoglienza e graditissimo invito a continuare nelle collaborazioni.

Microsoft Word - pergamena la voce.doc

1743240_594713107288909_505430796_n

Il finale del reading con al centro Marco Pavesi con la bandiera italiana a celebrare il lavoro di Jacopo Durandi.

1616461_594711880622365_1732308958_n

Un momento del reading; da sx Elena Gramaglia, Daniele Inocco, Paolo Ravetto, Caterina Salussolia, Renato Gialluca

1781614_594709283955958_26481850_n

Il sindaco Andrea Chemello invita Renzo Bellardone ad intraprendere collaborazioni artistiche con le realtà esistenti in Tronzano.

1743220_594713863955500_2035432123_n

platea all’ex albergo del sole

1560454_578399688920251_438406572_n

 

 * La Voce * La Voce * La Voce*

INVITO  XIV  GdM (1)
unnamed

Licia Di Pillo

unnamed (2)

Renzo Bellardone

unnamed (3)   unnamed (1)

Domenica 26 gennaio 2014